ATTENZIONE! Questo sito Michelin utilizza Cookies

Questo sito utilizza cookie di profilazione (di siti terzi) anche per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se clicchi su "OK" o se continui la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.  Per ulteriori informazioni, per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi la nostra cookie policy. OK

La tua attività
recente
!

Benvenuto nella tua cronologia

Abbiamo salvato informazioni importanti dalla tua ultima visita per facilitarti la ricerca.

Recent Activity won't work if you have not accepted Functional cookies

Save time and keep track of recent searches, tires and dealers viewed.Update cookie setting

???private_mode_title???

???private_mode_text???

Ultimo pneumatico visto

Ultimi rivenditori visualizzati

Ultime ricerche

Differenze fra pneumatici invernali ed estivi

Può essere difficile individuare le differenze tra un pneumatico invernale e uno estivo. Scopriamo quali sono i pneumatici più adatti a te in questa rapida guida.

Quando si devono montare i pneumatici invernali?
I pneumatici invernali vanno montati non appena la temperatura scende costantemente al di sotto dei 7° C, generalmente da metà ottobre a metà aprile, a seconda del clima. In ogni caso, informati anche sui periodi e sulle disposizioni delle ordinanze locali.

Quali sono le caratteristiche dei pneumatici invernali?
Rispetto ai pneumatici estivi, i pneumatici invernali (chiamati anche gomme termiche o pneumatici da neve) sono composti da una mescola di gomma che si mantiene più elastica di quella dei pneumatici estivi anche a basse temperature. Presentano una scultura con elevato tasso di intaglio che consente prestazioni di guida ottimali in climi freddi (su strade asciutte, bagnate, innevate o ghiacciate). Sono riconoscibili da marcature sul fianco come il simbolo “M+S” al quale può aggiungersi il simbolo di un fiocco di neve dentro una montagna a tre cime (3PMSF).
I pneumatici con marcatura M+S sono considerati dai regolamenti vigenti idonei alla marcia su neve ma non dovendo sottostare a nessun particolare test, non certificano alcun livello minimo di aderenza misurata su neve.
I pneumatici con marcatura 3PMSF (3 Peak Mountain Snow Flake), invece, sono pneumatici che hanno superato test di omologazione previsto dal Regolamento Europeo UN ECE 117 che certifica il superamento di una soglia di aderenza sulla neve. Per questo motivo, Michelin consiglia l’utilizzo di pneumatici invernali con il simbolo alpino 3PMSF durante la stagione invernale.

Quando si devono montare i pneumatici estivi?

I pneumatici estivi offrono prestazioni migliori con temperature al di sopra di 7°C. La mescola e il disegno del battistrada offrono aderenza e manovrabilità su strade asciutte e bagnate in presenza di temperature più miti, oltre a durata, efficienza e risparmio del carburante.

Consigli per il viaggio
É raccomandato montare i pneumatici invernali su tutte e quattro le ruote per una migliore stabilità del veicolo e per maggior sicurezza. Ricorda: la raccomandazione diventa un obbligo se il veicolo è un 4x4.

Altri video e consigli

Consigli

per scegliere i pneumatici giusti e per guidare in inverno

I nostri consigli sull'inverno

Consigli

per i tuoi pneumatici invernali

Tutto sui pneumatici invernali

 

Il mio inverno con Michelin Scegli la sicurezza in inverno

 

Trova i tuoi pneumatici in un attimo