ATTENZIONE! Questo sito Michelin utilizza Cookies

Questo sito utilizza cookie di profilazione (di siti terzi) anche per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se clicchi su "OK" o se continui la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.  Per ulteriori informazioni, per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi la nostra cookie policy. OK

La tua attività
recente
!

Benvenuto nella tua cronologia

Abbiamo salvato informazioni importanti dalla tua ultima visita per facilitarti la ricerca.

Recent Activity won't work if you have not accepted Functional cookies

Save time and keep track of recent searches, tires and dealers viewed.Update cookie setting

???private_mode_title???

???private_mode_text???

Ultimo pneumatico visto

Ultimi rivenditori visualizzati

Ultime ricerche

COMPETIZIONE ITALIA - MICHELIN R2 Rally Cup

Un Signor San Martino di Castrozza per la Michelin Rally Cup

Doppietta con Marco Signor e Luca Pedersoli sul podio della gara dolomitica. Ma tutti i trentacinque partecipanti alla coppa indetta dalla Casa di pneumatici francese si fanno onore conquistando otto successi di classe. Lorenzo Grani conquista matematicamente la vittoria nel Raggruppamento R2B, R3. La Michelin Rally Cup si prepara al gran finale di Como con la maggior parte delle categorie ancora da decidere.

SAN MARTINO DI CASTROZZA (TN) – Presenza massiccia degli iscritti alla Michelin Rally Cup al 36° Rally Internazionale San Martino di Castrozza, che si è svolto all’ombra delle Dolomiti venerdì 8 e sabato 9 settembre.


Con 35 piloti partecipanti alla coppa indetta dalla Casa di pneumatici francese su 65 iscritti, era facile pronosticare un risultato positivo anche in termini di classifica e così è stato. I concorrenti della Michelin Rally Cup hanno conquistato i due gradini superiori del podio, hanno piazzato sette piloti fra i migliori dieci della classifica assoluta, conquistando il successo in otto classi con Marco Signor (WRC), Paolo Oriella (S2000), Matteo Daprà (S2000), Lorenzo Grani (R2B), Paolo Nodari (A7), Moreno Cambiaghi (N3), Corrado Peloso (R1B) e Gianni Bardin (R1TN), ma soprattutto il successo assoluto di Marco Signor, affiancato da Patrick Bernardi (Ford Fiesta WRC), che ha bruciato per soli 1”6 Luca Pedersoli e Anna Tomasi (Citroën C4 WRC).

 

 

Leggi la news completa