ATTENZIONE! Questo sito Michelin utilizza Cookies

Questo sito utilizza cookie di profilazione (di siti terzi) anche per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se clicchi su "OK" o se continui la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.  Per ulteriori informazioni, per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi la nostra cookie policy. OK

La tua attività
recente
!

Benvenuto nella tua cronologia

Abbiamo salvato informazioni importanti dalla tua ultima visita per facilitarti la ricerca.

Recent Activity won't work if you have not accepted Functional cookies

Save time and keep track of recent searches, tires and dealers viewed.Update cookie setting

???private_mode_title???

???private_mode_text???

Ultimo pneumatico visto

Ultimi rivenditori visualizzati

Ultime ricerche

COMPETIZIONE ITALIA - MICHELIN Historic Cup 2016

La notte di Cremona dimezza i protagonisti della Michelin Historic Rally Cup

Solo quattro piloti su otto al traguardo della gara lombarda della coppa indetta dalla Michelin. Luca Delle Coste e Nello Parisi ottengono il successo di classe, mentre Maurizio Rossi, pur non iscritto alla coppa, effettua un’ottima gara con i pneumatici Michelin. Dopo la pausa estiva la Michelin tornerà con l’appuntamento dell’Isola d’Elba, ultimo rally della stagione 2016.

CREMONA (24 luglio) – Uno sì l’altro no. Così è finito il 17° Rally Storico Circuito di Cremona, svoltosi nella notte fra sabato 23 e domenica 24 luglio e valevole come quinta prova della Michelin Historic Rally Cup e per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, con quattro piloti iscritti alla coppa della Casa francese di pneumatici al traguardo e gli altri quattro ritirati. “Per la prima volta nella sua storia la coppa Michelin storica effettuava una gara in concomitanza con le vetture moderne. C’era da parte di tutti la preoccupazione di vedere gli storici messi in disparte, come troppe volte accade quando storiche e moderne corrono insieme e, soprattutto, di correre su strade trasformate in pietraie dal passaggio delle vetture moderne quattro ruote motrici, che tagliano le curve, portando sull’asfalto sassi e fango”, commenta Mario Cravero di Area Gomme, l’azienda che distribuisce i pneumatici Michelin nel mondo delle competizioni storiche italiane. “Invece gli organizzatori cremonesi hanno lavorato bene, dando il giusto risalto alle storiche e predisponendo dei paletti anti-taglio nelle curve, impedendo così alle vetture che precedevano le storiche di rendere la strada impraticabile”.

 

Leggi la news completa