ATTENZIONE! Questo sito Michelin utilizza Cookies

Questo sito utilizza cookie di profilazione (di siti terzi) anche per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se clicchi su "OK" o se continui la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.  Per ulteriori informazioni, per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi la nostra cookie policy. OK

La tua attività
recente
!

Benvenuto nella tua cronologia

Abbiamo salvato informazioni importanti dalla tua ultima visita per facilitarti la ricerca.

Recent Activity won't work if you have not accepted Functional cookies

Save time and keep track of recent searches, tires and dealers viewed.Update cookie setting

???private_mode_title???

???private_mode_text???

Ultimo pneumatico visto

Ultimi rivenditori visualizzati

Ultime ricerche

La sostenibilità è un ambito familiare

Ci impegniamo nella sostenibilità da prima ancora che degli standard venissero imposti nell'industria.

Già nel lontano 1946, con l’introduzione del pneumatico a tecnologia radiale (oggi la più diffusa), abbiamo ridotto la resistenza al rotolamento dei pneumatici del 30%. Nel 1992, grazie all'introduzione della tecnologia a base di silice, l'abbiamo ridotta di un ulteriore 20%, ottenendo pneumatici più duraturi e a basso consumo di carburante.

Cos’è la resistenza al rotolamento?
La resistenza al rotolamento è la sfida principale per i produttori di pneumatici,
perché è intrinseca nel prodotto stesso: un oggetto che ruota crea attrito,
quindi il motore deve lavorare di più.

É la qualità dei pneumatici che determina l’efficienza energetica contro la forza di attrito.

Nel 2012, viene introdotto il MICHELIN ENERGYTM E-V, il pneumatico per le auto elettriche, in grado di aumentare la loro autonomia. Stiamo attualmente lavorando sulla quinta generazione di pneumatici verdi. Il nostro scopo è quello di aumentare il risparmio sul carburante di almeno un 2%, e di ridurre le emissione di CO2 ad ogni generazione successiva di pneumatici.

Il nostro approccio alla sostenibilità

 

Energia pulita

Le nostre strutture vengono monitorate e ottimizzate per utilizzare meno energia.
Alcune di queste utilizzano pannelli solari, la forza del vento e metodi
alternativi per produrre energia, preservando così la qualità dell’aria.

Rigenerazione della gomma naturale

Abbiamo in corso un programma di riforestazione per garantire la sostenibilità della coltivazione dell’albero della gomma (Hevea). Conduciamo ricerche in ambito biologico e agricolo per migliorare la qualità della gomma naturale e lottare contro le malattie a carico dell’albero Hevea.

Biodiversità

Oltre 1.093 ettari della nostra piantagione di gomma, a Bahia, sono rimasti non coltivati per aiutare a proteggere la flora e la fauna della foresta.

Riciclo

I pneumatici usati possono essere riutilizzati al 100%, sotto forma di energia o di materia prima. Vengono riutilizzati come materiali di riempimento, pareti isolanti, collegamenti ferroviari, soluzioni di drenaggio e superfici sintetiche per campi sportivi o parchi gioco. Attualmente, in Europa si recupera il 95% dei pneumatici dismessi, il 97% in Brasile.

Alcune cifre chiave

  • 17.649

    Nel 2012, 17.649 giorni lavorative dei nostri dipendenti
    sono stati impiegati al lavoro con le comunità locali.

  • 33%

    Dal 2005, Michelin ha ridotto l’impatto delle emissioni delle proprie strutture del 33%.

  • 16 miliardi

    Negli ultimi 20 anni, siamo riusciti a risparmiare 16 miliardi di litri di carburante.

  • 40 miliardi

    Negli ultimi 20 anni abbiamo evitato l’emissione di 40 miliardi di tonnellate di CO2.

  • 30 milioni

    La coltivazione dell’albero della gomma dà sostentamento a 30 milioni di persone all’anno.

Ci impegniamo in tutto questo, insieme

Se lavoriamo tutti insieme, possiamo trovare soluzioni più creative.

Il Michelin Challenge Bibendum

Oltre 15 anni fa, abbiamo creato il Michelin Challenge Bibendum. Oggi è diventato il summit mondiale sulla mobilità sostenibile, mettendo insieme rappresentanti della politica, dell’industria, della scienza e dei media per discutere su cosa fare per una mobilità sostenibile. Studenti da tutto il mondo raccolgono idee e sviluppano concetti nuovi e brillanti per una migliore mobilità, mentre i decisori e gli opinion leader sono impegnati a portare tali idee alla fase successiva. E questo è soltanto l’inizio.

Per saperne di più

Il Premio MICHELIN Total Performance

Questo riconoscimento è un nuovo concorso che ha come tema l'innovazione per una mobilità performante e sostenibile. MICHELIN lo ha presentato alla 24 Ore di Le Mans del 2014, premiando il primo team in grado di attenersi a una serie di criteri rigorosi relativi alla performance, alla durata e all’efficienza energetica. Un milione di euro vengono investiti nella ricerca sulla mobilità sostenibile da un ente universitario indipendente.

La nuova Formula E

Siamo il fornitore ufficiale di pneumatici del nuovo campionato di Formula E per incoraggiare lo sviluppo della tecnologia per i veicoli elettrici, sostenibile e altamente performante, anche negli ambienti e nelle competizioni tecniche più difficili.

Maggiori informazioni sulla Formula E

Come facciamo a progredire?

Siamo impegnati nello sviluppo di nuovi progetti sostenibili.
Siamo leader nella sostenibilità nel settore della mobilità e intendiamo proseguire su questa strada.
Siamo impegnati a migliorare la mobilità delle persone oggi e in futuro.

La sostenibilità richiede
innovazione

L’innovazione è il cuore del nostro approccio alla produzione di pneumatici. E crea idee per un mondo ancora più sostenibile.

Scopri come innoviamo

Il corretto gonfiaggio dei
pneumatici aiuta l’ambiente

E le tue tasche! Sapevi che un gonfiaggio insufficiente è una delle maggiori cause di consumo eccessivo di carburante?
La pressione di gonfiaggio nei pneumatici dovrebbe essere controllata una volta al mese.

Guarda i nostri consigli sul Calendario dei controlli