PNEUMATICIPNEUMATICI CONSIGLICONSIGLI RIVENDITORIRIVENDITORI

PRESS AND NEWS

Michelin al Rally Friuli Venezia Giulia

Michelin al Rally Friuli Venezia Giulia

Albertini davanti a Marco Signor. Come già accaduto al Marca Trevigiana sono i due protagonisti della coppa indetta dalla Casa francese a chiudere in vetta alla classifica assoluta. I concorrenti della Michelin Rally Cup si impongono anche in sette classi della gara, mentre Fabrizio Andolfi jr è primo del Trofeo Abarth 124 Rally Selenia e conquista il titolo.

CIVIDALE DEL FRIULI (UD) – Quarta gara stagionale, quarta vittoria per Stefano Albertini, affiancato da Danilo Fappani, che si dimostra inavvicinabile da tutti gli altri concorrenti nel Campionato Italiano Rally WRC e nella Michelin Rally Cup. Ancora una volta il bresciano della Fiesta WRC Tam-Auto ha lasciato sfogare gli avversari nel prologo del venerdì sera, siglando “solo” il terzo tempo assoluto, per scatenarsi il sabato, centrando il miglior tempo in tutte le sei successive prove speciali. Con un simile passo, Albertini-Fappani hanno fatto gara a sé, festeggiando sul palco di Cividale del Friuli la vittoria con un vantaggio di 34”9 sul secondo equipaggio classificato, Marco Signor-Patrick Bernardi (Fiesta WRC). Fra i primi dieci della classifica assoluta della gara concludono altri due equipaggi partecipanti alla Michelin Rally Cup, ovvero l’Under Giuseppe Testa affiancato da Massimo Bizzocchi (Fiesta WRC) e Paolo Porro-Paolo Cargnelutti (Fiesta WRC). Si sono fatti onore altri iscritti alla Michelin Rally Cup: Bernd Zanon-Denis Piceno (Renault Clio) hanno vinto la Classe S1600; Federico Santini-Andrea Gabelloni (Grande Punto Abarth) si sono importi nella Classe S2000; Andrea Carella-Enrico Bracchi (Peugeot 208) sono i dominatori della Classe R2B, così come Paolo Benvenuti-Sara Torrielli (Renault Clio) hanno fatto loro la Classe R3C. Nicola Angilletta-Dario Giacomelli (Peugeot 106 Rallye) hanno concluso in testa la Classe N2 e, infine, l’Under Giorgio Cogni con Gabrielle Zanni (Suzuki Swift) ha conquistato la Classe R1B oltre alla speciale classifica della Suzuki Rally Cup.

Il 53° Rally del Friuli Venezia Giulia consegna a Stefano Albertini la vittoria nel Campionato Italiano Rally WRC e gli permette di allungare ulteriormente nella classifica assoluta della Michelin Rally Cup, anche se il gioco degli scarti tiene in corsa altri quattro piloti per il successo assoluto. Chi non demorde nell’inseguimento è il veneto Marco Signor, a caccia della prima vittoria stagionale dietro il fuggitivo Albertini; il campione uscente, dopo il passo falso al Mille Miglia ha centrato due secondi posti consecutivi al Marca Trevigiana e in Friuli. Ancora pienamente in lizza Paolo Porro, scavalcato in classifica da Signor, che a Cividale ha pagato lo scotto dell’uso per la prima volta di una Fiesta WRC. Ottima la stagione del giovanissimo molisano Giuseppe Testa, che prosegue l’apprendistato della Fiesta WRC e sulle strade del campionato CIR-WRC che affronta per la prima volta. Quinto in classifica della Coppa e con ancora possibilità (solo) matematiche di successo Efrem Bianco, che guida la graduatoria fra le R5 con la sua Škoda Fabia. Sono venti i piloti che hanno conquistato punti nella classifica assoluta della Michelin Rally Cup 2017.

La classifica Under 25 della Michelin Rally Cup vede la partecipazione al 53° Rally del Friuli Venezia Giulia di sei giovani piloti, di cui cinque arrivati al traguardo di Cividale del Friuli. Quarto successo in quattro rally per Giuseppe Testa che sfrutta a meraviglia la competitività della sua Fiesta WRC. Non demorde, però, Lorenzo Grani, Peugeot 208 R2B, che si conferma seconda forza fra i “baby” piloti, davanti al protagonista della Suzuki Rally Cup, Giorgio Cogni. Il piacentino è raggiunto sul terzo grandino del podio da Michele Mondin (Citroën Saxo A6), mentre Massimo Cenedese (Suzuki Swift) scavalca Nicolas Parolaro, fermo anzi tempo in Friuli. Sono nove i piloti classificati fra gli Under della Michelin Rally Cup. La Coppa Abarth va definitivamente nell’abitacolo della Grande Punto S2000 di Federico Santini.

La classifica della Classe WRC della Michelin Rally Cup dopo il Rally del Friuli Venezia Giulia, vede Stefano Albertini aumentare il suo vantaggio sugli inseguitori protagonisti di una sfida particolarmente accesa per la seconda posizione, conquistata da Marco Signor che ha superato Paolo Porro, avvicinato da Giuseppe Testa. I tre sono divisi da soli sei punti ed è chiaro che sarà lotta fino all’ultimo metro dell’ultima gara. La classifica della Classe WRC vede otto piloti presenti. Nel Raggruppamento che ha per protagoniste le R5/R4/N4. Il successo di Efrem Bianco mette la parola fine regalando la vittoria al pilota vicentino, che viene incoronato campione grazie anche al prematuro ritiro in gara dei suoi due principali avversari: Giuseppe Bergantino (Ford Fiesta R5) e Paolo Oriella (Citroën DS3), ora appaiati in seconda posizione di Coppa. Questa categoria conta sei concorrenti a punti. Particolarmente incandescente la classifica del Raggruppamento S2000/RGT/N4/K11 che vede un cambio di guardia al vertice con Federico Santini che vince il rally friulano e si porta al comando della graduatoria. Il pilota della Punto Abarth non può certo dormire sonni tranquilli, visto che ha un solo punto di vantaggio sul precedente capoclassifica Matteo Daprà (Škoda Fabia S2000) solo quinto a Cividale del Friuli e sei su Domenico Erbetta (Peugeot 207 S2000) che riscatta così il ritiro di Valdobbiadene. Ancora pienamente in gioco, anche se più distanziato Stefano Liberti (Peugeot 207 S2000), terzo in provincia di Udine, mentre vede per la prima volta il traguardo dopo due ritiri Fabrizio Paris. Nove i concorrenti in classifica in questa graduatoria.

Nel Raggruppamento riservato alle S1600/A7/K10 Paolo Menegatti (Clio S1600) può permettersi di accontentarsi della seconda posizione per assicurarsi quasi matematicamente il successo di categoria nella gara vinta da Bernd Zanon (Clio S1600), per la prima volta al via quest’anno nella Michelin Rally Cup. Smuove poco la classifica Nicola Pizzolato (Punto K10) che si ferma anzi tempo, mentre è quasi un segno di resa a Menegatti l’assenza di Matteo Merzari, che mantiene comunque la seconda posizione in classifica di categoria. In questo raggruppamento sono dieci i piloti che hanno preso parte ad almeno una gara. Nel Raggruppamento R3, che ha per principali protagoniste le Renault Clio R3C, riprende la marcia a rullo compressore Paolo Benvenuti, vittorioso in provincia di Udine dopo essersi fermato anzitempo a Valdobbiadene. Il pilota di Campodarsego (PD) ha però un margine di appena 14 punti su Federico Bottoni, secondo al Rally del Friuli Venezia Giulia, dopo aver vinto la categoria in Veneto. Buon terzo in gara e nella classifica Luca Ghegin, che mantiene residue speranze di successo in categoria. In Raggruppamento R3 sono nove i piloti che hanno ottenuto punti.

Sempre molto vivace il Raggruppamento che mette a confronto le vetture R2B/R1Naz/A6/N3. Ancora una volta a dettare legge è Andrea Carella (Peugeot 208 R2B), che non concede minimo spazio agli avversari, rimanendo in testa alla classe dall’inizio alla fine del rally. Nonostante ciò il piacentino non ha chiuso i giochi sul tenace Under Lorenzo Grani (Peugeot 208 R2B), secondo a Cividale del Friuli e in classifica che allunga sul terzo classificato Gianluca Saresera (Peugeot 208 R2B), terzo anche in Friuli. Nuova battuta di arresto per Tommaso Paleari (Mini Cooper R1Naz), che perde la quarta piazza a favore Citroën Saxo A6 di Michele Mondin, quarta forza al Rally del Friuli Venezia Giulia. Salto in avanti dal 13° al sesto posto in classifica per Ivan Stival (Clio N3), mentre prende solo i punti della partecipazione Nicola Bennati con la Peugeot 106 Rallye di Classe A6. Questa graduatoria presenta 24 piloti iscritti in classifica.

Il Raggruppamento R1B/N2/N1 si presenta come al solito molto competitivo. E per la terza volta Nicola Angilletta (Peugeot 106 N2) lascia alle sue spalle la pattuglia delle Suzuki Swift che partecipano all’omonimo trofeo guidate da Giorgio Cogni secondo anche in Friuli e maggior inseguitore del pilota lucchese. Piccolo passo falso di Simone Rivia, solo quinto al Rally del Friuli Venezia Giulia, preceduto sul traguardo ma non in classifica anche da Corrado Peloso e Massimo Cenedese. Battuta di arresto per Nicolas Parolaro che non riesce a vedere la pedana di arrivo. In classifica ci sono 14 piloti, con Angiletta che ha allungato su Cogni, ma non ha ancora messo la parola fine.

Al 53° Rally del Friuli Venezia Giulia hanno preso parte anche i protagonisti del Trofeo Abarth 124 rally Selenia con le loro spider calzate dai pneumatici MICHELIN. Successo del esperto Fabrizio Andolfi Jr con a fianco Davide Mangiarotti, che ha regolato il diciannovenne Andrea Modanesi con Marco Vozzo sul sedile di destra. Poca fortuna per il toscano Christofer Lucchesi cui dettava le note la mamma Titti Ghilardi, fermi alla seconda prova speciale.

Il quinto appuntamento della Michelin Rally Cup è per venerdì 8 e sabato 9 settembre a San Martino di Castrozza (TN) con il Rally San Martino 2017.

La Michelin Rally Cup 2017 si sviluppa in due Tour di tre gare ciascuno; per le classifiche saranno validi due risultati di ogni girone, per un totale di quattro risultati utili nella stagione. Le sei gare a calendario sono:

Tour 1

Rally dell’Isola d’Elba 2017 (5 maggio, Portoferraio, LI)

Rally Mille Miglia (27 maggio, Brescia)

34° Rally della Marca (25 giugno, Valdobbiadene, TV)

Tour 2

53° Rally del Friuli e Venezia Giulia (26 agosto, Udine)

Rallye San Martino di Castrozza 2017 (10 settembre, San Martino di Castrozza, TN)

36° Rally Trofeo ACI Como (22 ottobre, Como)

Per ogni gara saranno stilate una classifica assoluta, una classifica Under 25 e una classifica che comprende sette raggruppamenti omogenei come riportato dal regolamento della Michelin Rally Cup.

Per informazioni, classifiche, regolamenti e gallery:

https://www.mcups.it/michelin-rally-cup

CONTATTI STAMPA

Josephine Di Chiara

Responsabile Uff. Stampa 02 33953606

josephine.di-chiara@it.michelin.com

Erica Zane

Addetta stampa 02 33953609

erica.zane@it.michelin.com

ARTICOLI IN PRIMO PIANO

  • ART. CORRELATI
  • PIU' POPOLARI
  • PIÙ RECENTI