PNEUMATICIPNEUMATICI TUTTI GLI PNEUMATICITUTTI GLI PNEUMATICI RIVENDITORIRIVENDITORI

PRESS AND NEWS

Michelin Rally Cup al Rally della Marca

Michelin Rally Cup al Rally della Marca

Quasi due iscritti su tre partecipano al Challenge. La Coppa indetta dalla Casa di pneumatici francese arriva al giro di boa e conferma il suo travolgente successo, fatto di numeri sempre più importanti e in continua crescita. Osservato speciale Stefano Albertini, chiamato a proseguire la striscia vincente di successi conquistati finora, che dovrà vedersela con una nutrita pattuglia di avversari particolarmente agguerriti. Venerdì 23 giugno prova spettacolo allo Zadraring, sabato le altre otto prove speciali, fra le quali tre passaggi sul terribile Monte Cesen.

VALDOBBIADENE (TV) – Continua la cavalcata galoppante della Michelin Rally Cup nell’ambito del Campionato Italiano Rally WRC. Al prossimo appuntamento del 34° Rally della Marca, infatti, saranno 50 i partecipanti al Challenge promosso dalla Casa di Clermont Ferrand; numero che rappresenta oltre la metà degli iscritti alla gara (89 in totale) e un balzo in avanti rispetto ai 31 concorrenti Michelin Rally Cup al via della competizione veneta nella scorsa stagione. Quanto sia importante la Michelin Rally Cup nell’ambito del CIR-WRC è dimostrato dal fatto che ben nove dei primi dieci classificati nella Coppa francese saranno al via della gara di Valdobbiadene e fra i primi dieci equipaggi dell’elenco partenti della gara sette partecipano alla Michelin Rally Cup.

Il primo ad affrontare la pedana di Valdobbiadene e le successive nove prove speciali sarà il bresciano Stefano Albertini (Ford Fiesta WRC), vero mattatore del CIR-WRC e della Coppa Michelin, avendo conquistato il successo assoluto nelle prime due gare stagionali (Elba e Mille Miglia). Per Albertini non ci sarà vita facile, soprattutto all’interno della Coppa Michelin, nella quale dovrà confrontarsi con i suoi abituali antagonisti rappresentati dal comasco Paolo Porro (Ford Focus WRC), dall’enfant prodige molisano Giuseppe Testa (Ford Fiesta WRC), assoluto dominatore della classifica Under 25 della Michelin Rally Cup, e dal locale Marco Signor (Ford Fiesta WRC) vincitore della Michelin Rally Cup 2016, che non è ancora riuscito ad esprimersi al massimo in questa stagione, complice il ritiro del Rally Mille Miglia. Il Rally della Marca, terza prova della Michelin Rally Cup, rappresenta la prova d’appello per il vicentino Manuel Sossella (Ford Fiesta WRC), assente all’Elba e fermo anzitempo al Mille Miglia, che deve assolutamente raccogliere un buon bottino di punti per risollevare la sua stagione.

Nel Raggruppamento che unisce le R5/R4 e A8 avremo quattro iscritti guidati dal leader della classifica Efrem Bianco (Škoda Fabia R5), balzato al comando grazie al successo del Mille Miglia, che sarà seguito da Giuseppe Bergantino (Ford Fiesta R5), secondo nella classifica di Raggruppamento nella Coppa, quindi Paolo Oriella (Citroën DS3 R5), secondo all’Elba e ritirato al Mille Miglia, e Antonio Forato (Peugeot 208 R5), alla ricerca del primo risultato utile dopo due ritiri. Sei gli iscritti nel Raggruppamento S2000/N4/RGT/K11, che mette per primo sulle prove speciali il vincitore del Mille Miglia Matteo Daprà (Škoda Fabia S2000), inseguito dal leader della classifica Domenico Erbetta (Peugeot 207 S2000), vincitore all’Elba e terzo al Mille Miglia, quindi il protagonista della Coppa Abarth Federico Santini (Punto Abarth S2000), la Peugeot 207 S2000 di Fabrizio Paris, seguita dalla Mitsubishi Lancer EVO N4 di Ezio Soppa.

Sfida a tre in S1600/A7/K10 con Paolo Menegatti (Renault Clio S1600), vincitore al Mille Miglia, che tenta l’allungo sulla Citroën Saxo Kit di Matteo Merzari, arrivatogli alle spalle a Brescia dopo che entrambi si erano ritirati nell’isola napoleonica. Nuova entrata per Vittorio Ceccato, che si presenta al via del Rally della Marca con una Renault Clio S1600. Nel Raggruppamento che raccoglie i vari allestimenti delle vetture R3 è Paolo Benvenuti (Renault Clio R3C) a partire con i favori del pronostico dopo la doppietta dell’Elba e del Mille Miglia. Al suo inseguimento si lancia un poker di Renault Clio R3C condotte da Federico Bottoni, Luca Ghegin, Oscar Sorci e dal nuovo entrato Mirko Carraro; a fronteggiare la pattuglia francese ci pensa Gianni Bardin, che porta per la prima volta nella Coppa Michelin la sua Abarth 500 R3T. Dopo le R3 scatteranno da Piazza Marconi a Valdobbiadene i 16 protagonisti del Raggruppamento R2B/N3/K10/A6/R1T guidati dal leader di categoria, l’Under 25 Gianluca Saresera, seguito da Lorenzo Grani, il determinato Andrea Carella, protagonista sfortunato all’Elba e vincente a Brescia. Poi Rudy Andriolo, Michele Bigon, Andrea Piva e Williams Zanotto, tutti su Peugeot 208 R2B, mentre Graziano Nember disporrà di una Citroën C2Max R2B. Nel confronto di Raggruppamento vorranno dire la loro le Renault Clio RS N3 di Paolo Reccagni, Alessandro Boschetti, Ivan Stival, l’Under 25 Francesco Gonzo, che si confronteranno con la Honda Civic di Cesare Rainer. Del Raggruppamento fanno parte anche la Citroën Saxo K10 di Matteo Merzari, la Citroën Saxo A6 di Michele Mondin, la Peugeot 106 A6 di Nicola Bennati e la Mini Cooper R1T di Tommaso Paleari, che, grazie ad una invidiabile costanza di piazzamenti, è salito al secondo posto in classifica di Raggruppamento.

L’ultimo in ordine di numero sulle portiere è il Raggruppamento che mette a confronto le N2 con le R1B che prendono parte al Trofeo Suzuki. Assente il leader Nicola Angilletta, vincitore delle prime due gare stagionali, sulle prove della Marca si scateneranno le N2 di Paolo Tomasi (Honda Civic), vittima di due ritiri in questo inizio di stagione, e Davide Cibien (Peugeot 106), che dovranno vedersela con le otto Suzuki Swift condotte all’assalto da Simone Rivia (secondo di Raggruppamento), Roberto Pellè, il giovanissimo Giorgio Cogni, Andrea Pollarolo, l’esperto Corrado Peloso e i tre Under 25 Nicolas Parolaro, Massimo Cenedese e il pilota della Repubblica Domenicana John Cristofer Valdez Vargas, che ha fatto il suo esordio nel mondo delle competizioni due mesi fa al Rally Mille Miglia.

La 24a edizione del Rally della Marca, terza prova del Campionato Italiano Rally WRC e della Michelin Rally Cup, accenderà i motori venerdì mattina, 23 giugno, con le verifiche sportive e tecniche a Valdobbiadene, cui farà seguito lo Shake-Down. La partenza ufficiale verrà data alle 20:31 da Piazza Marconi a Valdobbiadene e venti minuti dopo sarà spettacolo sullo Zadraring, circuito automobilistico alla periferia della cittadina veneta. Dopo il riordino notturno, nuova partenza alle 8:30 di sabato 24 giugno, per affrontare le otto prove speciali per un totale di 125,64 km cronometrati su 301,34 di percorso, fra i quali tre passaggi sul Monte Cesen (21,52 km) ed altrettanti sul Monte Tomba (12,08 km), caratterizzati dai loro tornanti spettacolari e dalle discese da brivido. Arrivo e premiazioni in pedana a Valdobbiadene sabato sera alle 18:45.


 

La Michelin Rally Cup 2017 si sviluppa in due Tour di tre gare ciascuno; per le classifiche saranno validi due risultati di ogni girone, per un totale di quattro risultati utili nella stagione. Le sei gare a calendario sono:

Tour 1

Rally dell’Isola d’Elba 2017 (5 maggio, Portoferraio, LI)

Rally Mille Miglia (27 maggio, Brescia)

34° Rally della Marca (25 giugno, Valdobbiadene, TV)

Tour 2

53° Rally del Friuli e Venezia Giulia (26 agosto, Udine)

Rallye San Martino di Castrozza 2017 (10 settembre, San Martino di Castrozza, TN)

36° Rally Trofeo ACI Como (22 ottobre, Como)

Per ogni gara saranno stilate una classifica assoluta, una classifica Under 25 e una classifica che comprende sette raggruppamenti omogenei, come riportato dal regolamento della Michelin Rally Cup.

Tutte le informazioni, le classifiche e regolamenti sono reperibili su www.mcups.it

 

CONTATTI STAMPA

Josephine Di Chiara

Responsabile Uff. Stampa 02 33953606

josephine.di-chiara@it.michelin.com

Erica Zane

Addetta stampa 02 33953609

erica.zane@it.michelin.com

ARTICOLI IN PRIMO PIANO

  • ART. CORRELATI
  • PIU' POPOLARI
  • PIÙ RECENTI