Devo cambiare gomme?

Qual è la durata di un pneumatico?

 

Qual è la durata di un pneumatico?

Consigli cinque anni

Consigli cinque anni

Fattori chiave

È impossibile prevedere la durata chilometrica di un pneumatico che dipende da diversi fattori: modello di pneumatico e sua manutenzione, stile di guida, tipo di percorsi, condizioni del suolo, tipo e stato del veicolo, condizioni meteo, ecc...

Suggerimenti e controlli:

1- Controlli annuali dopo 5 anni

In aggiunta ai tuoi controlli, fai controllare i tuoi pneumatici da uno specialista almeno una volta l'anno dopo i primi 5 anni o più di utilizzo.

2- Sostituzione dopo 10 anni

Se i pneumatici non sono stati sostituiti dopo 10 anni dalla loro data di fabbricazione, anche se appaiono in buono stato e se non hanno raggiunto il limite legale di usura del battistrada, come misura precauzionale, Michelin consiglia di sostituirli con dei pneumatici nuovi. Lo stesso vale anche per l'eventuale pneumatico di scorta.

3- Buona manutenzione: maggiore durata

Pressione, usura, allineamento: con una buona manutenzione la durata chilometrica aumenta. Consulta il nostro Calendario dei controlli.

Per i pneumatici di primo equipaggiamento con marcatura specifica, segui le raccomandazioni del costruttore del veicolo per la sostituzione.

Verifica la data di fabbricazione

Individua la marcatura DOT sul lato del pneumatico.

Individua la data di fabbricazione del pneumatico con la marcatura DOT

auto edito nemici dei pneumatici consigli

auto edito nemici dei pneumatici consigli

I nemici dei pneumatici

Fattori fisici:

  • Invecchiamento
  • Usura e danneggiamenti

 

Condizioni stradali:

  • Buche, ostacoli, marciapiedi, oggetti appuntiti, dossi di rallentamento

 

Condizioni meteorologiche:

  • Temperature estreme
  • Pioggia, neve e ghiaccio
  • Olio, grasso e altre sostanze chimiche
  • Forte luce solare e ozono

 

Stile di guida:

  • Velocità eccessiva
  • Partenze veloci e frenate di emergenza
  • Guida su strade dissestate
  • Disattenzione nel notare un cambiamento di comportamento, dei rumori o delle vibrazioni
  • Mancata consultazione di uno specialista in presenza di un cambiamento

 

Uso improprio:

  • Uso di pneumatici estivi su ghiaccio e neve
  • Uso di pneumatici diversi sullo stesso veicolo
  • Uso di ruote e cerchi di misure non compatibili
  • Utilizzo di pneumatici con una categoria di velocità o un indice di carico inferiori a quelli specificati dal costruttore del veicolo
  • Rigonfiaggio di un pneumatico che ha rotolato privo dell'aria di sostegno o molto sgonfio
  • Uso di un pneumatico di scorta, di misura inferiore (ruotino), a velocità superiori a 80 km/h
auto edito pneumatico usurato consigli

auto edito pneumatico usurato consigli

Quando sostituire i pneumatici?

Raccomandiamo di sostituire i pneumatici se:

  • La scultura del battistrada ha raggiunto i limiti legali (In Italia: 1,6 mm)
  • Il pneumatico ha delle lesioni che possano compromettere la sicurezza
  • Sono presenti perforazioni al battistrada di oltre 6 mm di diametro
  • Il tallone è danneggiato o deformato (cioè la parte del pneumatico che si aggancia alla ruota)

 

1-  Controlla le gomme regolarmente stando attento a:

  • Usure anormali del battistrada
  • Profondità dei canali del battistrada
  • Corpi estranei (pietre, chiodi, ecc.)
  • Parti danneggiate: tagli, rigonfiamenti, deformazioni...
  • Cappucci delle valvole mancanti o danneggiati

 

2- "Sentili" alla guida

  • Una guida poco confortevole potrebbe essere segno di pneumatici danneggiati o usurati in modo anormale o eccessivo.
  • Se noti vibrazioni o altri disturbi durante la guida, rallenta immediatamente e guida con prudenza fino alla prima area di sosta, accosta e controlla i pneumatici.
  • Se un pneumatico è danneggiato, sgonfialo e sostituiscilo con la ruota di scorta. Se non presenta danni visibili e non identifichi la causa della vibrazione, porta il veicolo da un rivenditore specialista per un controllo approfondito.

 

3- Consulta un rivenditore specialista se:

  • Durante il tuo controllo noti qualcosa di dubbio, consulta un rivenditore specialista.
  • È necessario identificare un problema specifico.

auto editoriale tread check pneumatici

auto editoriale tread check pneumatici

Come controllare i pneumatici?

1- Controlla la pressione di gonfiaggio

  • È un’operazione veloce che può prevenire molti problemi
  • Da eseguire almeno una volta al mese

2- Controlla il battistrada con uno dei due metodi seguenti:

  • Con un apposito profondimetro
  • Con gli indicatori di usura del battistrada

Vedi Come controllare se il battistrada è abbastanza profondo.

3- Controlla se i pneumatici sono usurati o danneggiati

  • Assicurati che i fianchi del pneumatico non presentino perforazioni, lesioni o rigonfiamenti e che l’usura del battistrada sia uniforme
  • Presta attenzione a qualsiasi cambiamento di comportamento e direzionalità del veicolo

Quando controllare i pneumatici?

  • Almeno una volta al mese
  • Prima di ogni lungo viaggio

Fasi successive:

  • Qualsiasi perforazione, taglio, lesione o deformazione visibile deve essere esaminata attentamente da uno specialista.
  • Solo uno specialista, dopo un'ispezione esterna e interna del pneumatico, può determinare se può essere riparato o deve essere sostituito.