moto editoriale pressione consigli

GUIDA ALLA PRESSIONE DEI PNEUMATICI DA MOTO

Una pressione di gonfiaggio adeguata è essenziale per la tua sicurezza e la durata chilometrica dei pneumatici.

Guidare con pneumatici gonfiati correttamente secondo le raccomandazioni del costruttore offre inoltre un miglior controllo sui rettilinei e in curva, come anche in frenata e a bassa velocità. Guidare con pneumatici parzialmente sgonfi può causare un'usura prematura e danni irreversibili, oltre ad aumentare il rischio di rotazione sul cerchio e la possibilità che il pneumatico si stalloni dal cerchio, anche se si utilizzano ferma-talloni.

Leggi la nostra guida per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla pressione delle gomme moto per uso su strada, off-road e circuito.

Sommario dell’articolo:

Raccomandazioni generali sulla pressione delle gomme da moto

La pressione della gomma da moto deve essere controllata almeno due volte al mese e prima di ogni lungo viaggio, a gomme fredde (pneumatici fermi da almeno due ore o che hanno percorso meno di tre chilometri a bassa velocità). Se la pressione viene controllata subito dopo l’utilizzo, a gomme calde, è necessario apportare degli adeguamenti. In tal caso, ti invitiamo a fare riferimento alle raccomandazioni del costruttore.

- Non sgonfiare mai un pneumatico caldo
- Ricorda di avvitare bene il cappuccio della valvola dopo aver ultimato il controllo
- Anche i pneumatici gonfiati ad azoto vanno controllati periodicamente ed eventualmente gonfiati esclusivamente con l’azoto
- Rispetta la pressione indicata dal costruttore della tua moto

Queste raccomandazioni sono valide per gomme utilizzate su strada.

Per quanto riguarda la pressione dei pneumatici in offroad o pista, si devono tenere a mente altre raccomandazioni aggiuntive.

Pressione della gomma da moto per l’off-road

moto banner sfondo per pneumatici enduro ac10

Le raccomandazioni sulla pressione per pneumatici da moto off-road sono da considerarsi solo per una durata, una velocità e un carico limitati in caso di utilizzo su superfici compatte, come le strade asfaltate, percorse ad alta velocità. Una pressione maggiore è consigliata solo per un inevitabile e limitato uso su strada, mentre un uso prolungato su strada dovrebbe essere evitato del tutto.

Pressioni consigliate

A seconda del terreno, delle condizioni meteo, della potenza della moto e del tipo di guida, ecco i livelli di pressione della gomma della moto raccomandati da Michelin:

PRESSIONI OFFROAD

Pressioni raccomandate

Pressioni Minime Raccomandate

ANTERIORE

POSTERIORE

ANTERIORE

POSTERIORE

MICHELIN StarCross 6

0.9 bar

0.9 bar

0.8 bar

0.8 bar

MICHELIN StarCross 5

1.2 bar

1.2 bar

1.0 bar

1.0 bar

MICHELIN Enduro Xtrem (rear)

0.8 bar

0.6 bar

MICHELIN Enduro Medium

1.0 bar

1.0 bar

0.8 bar

0.8 bar

MICHELIN Enduro Hard (front)

1.0 bar

0.8 bar

MICHELIN Tracker

1.2 bar

1.2 bar

MICHELIN Desert Race

1.2 bars

1.5 bar

1.0 bar

1.0 bar

MICHELIN Desert Race BAJA (rear)

1.2 bar

1.0 bar

MICHELIN Trial Competition

0.39 bar

0.35 bar

MICHELIN Trial Competition X11

0.35

0.3

MICHELIN Trial Light

0.39 bar

0,39 bar

MICHELIN Bib MousseTM: la soluzione anti-foratura di Michelin per l’off-road!

michelin bib mousse packaging mockup
3528700573374 tire michelin bib mousse 120 slash 70 12 51s c main 1 30 nopad

Se non vuoi più correre il rischio di trovarti con una gomma a terra durante un uso off-road o se cerchi una soluzione che eviti le conseguenze di una foratura, puoi scegliere la nostra MICHELIN Bib MousseTM

Consigli per il trial

Il design dei pneumatici da trial ne rende difficile il montaggio. Applicando una pressione eccessiva, infatti, si rischia di danneggiare il cerchietto metallico e/o la gomma del tallone. È essenziale rispettare le istruzioni di montaggio, in particolare per quanto riguarda i ganci del cerchione (lubrificare, tenere il tallone in direzione opposta alle gole del cerchio e non esercitare mai troppa forza). Per gonfiare, posizionare un anello di gomma tra il tallone del pneumatico e il cerchio o utilizzare una cinghia saldamente serrata sulla sommità del pneumatico per consentire la pressurizzazione iniziale.

Usura dei pneumatici

I tasselli permettono al pneumatico di aderire al terreno. Con l’usura, l’aderenza del pneumatico diminuisce. Ricorda, quindi, di controllarne periodicamente le condizioni: verifica visivamente l’altezza della scultura del battistrada e l’uniformità dell’usura. Anche la pressione di gonfiaggio ha un impatto diretto sull’usura dei pneumatici.

Due indicazioni della misura per i pneumatici per fuoristrada

Attenzione! Esistono due modi di identificare la misura per i pneumatici Michelin da fuoristrada

  • MICHELIN Enduro, Desert Race > L'indicazione della misura sulla base della larghezza del pneumatico misurata al livello del battistrada
  • MICHELIN StarCross, Tracker, AC10, Trial > L'indicazione della misura sulla base della larghezza del pneumatico misurata al livello del fianco
     

​​​​​​​Per esempio: un pneumatico 140/80-18 Enduro corrisponde a un pneumatico 120/90-18 Motocross (vedi la nostra tabella qui sotto).

ENDURO

MOTOCROSS

90/90-21

80/100-21

120/80-19

100/90-19

130/70-19

110/90-19

120/90-18

100/100-18

130/80-18

110/100-18

140/80-18

120/90-18

off road equivalent

La larghezza dei pneumatici da motocross viene misurata alla base dei tasselli, mentre la larghezza dei pneumatici da enduro viene misurata nel punto più largo, ossia sull'estremità esterne dei tasselli.

Pressione della gomma da moto per utilizzo su circuito

moto banner bg circuit3 tyres

Una pressione corretta permette di raggiungere dei livelli di performance ottimali.

La pressione deve essere regolata a temperatura ambiente e dipende dal tipo di pneumatici che si sceglie di montare sulla moto:

PRESSIONE MINIMA A FREDDO CON PNEUMATICO E CERCHIO A TEMPERATURA AMBIENTE(1)

PRESSIONE TARGET A PNEUMATICO CALDO

ANTERIORE

POSTERIORE

ANTERIORE

POSTERIORE

MICHELIN Power Performance

2.1 bar

1.3 bar

2.3 to 2.5 bar

1.5 to 1.7 bar

MICHELIN Power Slick 2

2.1 bar

1.5 bar

2.4 bar

1.7 bar

MICHELIN Power Cup 2 (3)

2.1 bar

1.5 bar

2.4 bar

1.7 bar

MICHELIN Power Cup Evo (3)

2.1 bar

1.5 bar

2.4 bar

1.7 bar

MICHELIN Power Rain - Drying

2.3 bar

1.8 bar

MICHELIN Power Rain - Wet

2.4 bar

2.2 bar

MICHELIN Power Rain - Soaking wet

2.4 bar

2.4 bar

MICHELIN Power SuperMoto

1.8 bar

1.6 bar

2.0 bar

1.9 bar

MICHELIN Power SuperMoto Rain - Drying

2.3 bar

1.8 bar

MICHELIN Power SuperMoto Rain - Wet

2.4 bar

2.2 bar

MICHELIN Power SuperMoto Rain - Soaking wet

2.4 bar

2.4 bar

MICHELIN Power GP (3)

2.1 bar

1.9 bar

1) Pressione misurata quando pneumatico e cerchio sono a temperatura ambiente, appena prima del primo giro o appena prima dell’installazione delle termocoperte.
(2) Michelin raccomanda di impostare la temperatura delle termocoperte a 90 °C per almeno 1 ora.
(3) Dopo la guida su circuito e prima di guidare su strada, dovrai regolare la pressione dei pneumatici a freddo secondo quanto raccomandato dal costruttore della moto

Per i piloti che utilizzano la gamma MICHELIN Power Performance, i team tecnici Michelin, nelle situazioni nelle quali sono previsti, possono consigliare la regolazione della pressione in base a:

• Temperatura aria/pista
• L’abrasività del circuito
• Il livello del pilota

tyre warmers

Uso delle termocoperte:

Le gamme di pneumatici MICHELIN Power Slick 2, MICHELIN Power Cup 2, MICHELIN Power Cup EVO e MICHELIN Power GP sono progettati per offrire tempi di riscaldamento brevi: l’uso di termocoperte è opzionale.

• Quando si usano le termocoperte, la pressione impostata a temperatura ambiente prima del primo giro dovrebbe essere la stessa di quella senza termocoperte.
• L’uso di termocoperte consente di raggiungere più rapidamente la pressione di esercizio. In nessun caso l’uso di termocoperte consente di partire con una pressione inferiore. Lo scopo principale dell’utilizzo delle termocoperte è quello di raggiungere più rapidamente la pressione di esercizio ottimale per risparmiare il tempo di riscaldamento all’inizio dell’utilizzo.
• Le termocoperte devono essere utilizzati con una temperatura di 90 °C per almeno 1 ora prima del primo giro. Per i pneumatici Supermoto Slick, non superare i 70-80 °C.
• In condizioni di freddo, le termocoperte non devono essere impostate su temperature troppo elevate. Quanto più fa freddo, tanto più bassa deve essere la temperatura delle termocoperte, per evitare che i pneumatici si raffreddino durante l’uso. I pneumatici che si raffreddano durante l’uso possono falsare la percezione del pilota sui livelli di prestazione effettivi.
• L’uso di termocoperte con il MICHELIN Power Rain non è obbligatorio. In caso di utilizzo, devono essere regolate alla temperatura di 40 °C.
• Queste raccomandazioni di pressione si referiscono ad un utilizzo in circuito. Per l’utilizzo stradale, si raccomanda di riferirsi alle pressioni raccomandate dal costruttore della moto. Nel caso di pneumatici da circuito omologati stradali o di pneumatici stradali per uso occasionale in circuito, al termine dell’utilizzo in circuito, è fondamentale ripristinare la pressione raccomandata dal costruttore della moto, prima

dell’utilizzo su strade pubbliche.

mappa ricerca desktop

TROVA IL RIVENDITORE DI PNEUMATICI PIÙ VICINO A TE IN UN ATTIMO

Cerca per
Indirizzo, Città o CAP
Motorbike
Localizzami
Cerca
Stai utilizzando un browser non supportato
Il browser che stai utilizzando non è supportato da questo sito. Di conseguenza potresti non visualizzare o navigare correttamente questo sito. Aggiorna il tuo browser per una migliore esperienza.