Quando controllare l’allineamento delle ruote?

Se ti accorgi che il veicolo tira a destra o a sinistra quando percorri strade dritte in piano con poco vento, oppure se i pneumatici si stanno consumando in modo anomalo, potrebbe essere necessario un riallineamento delle ruote. Rivolgiti ad un rivenditore di pneumatici MICHELIN o a un meccanico qualificato per un controllo dell’allineamento. È un'operazione semplice che potrebbe richiedere una leggera regolazione degli elementi delle sospensioni anteriori o posteriori. Se le ruote del veicolo non sono allineate, le gomme si usurano in modo anomalo.

L’allineamento delle ruote è chiamato anche assetto geometrico delle ruote. Fai controllare l'allineamento delle ruote, ogni volta che:

  • il veicolo urta qualcosa (es. un marciapiede o un corpo estraneo sulla carreggiata).
  • noti che le gomme si usurano in modo anomalo o non uniforme.
  • noti problemi di sterzo o di comportamento, ad esempio:
    • il veicolo tira verso un lato.
    • il volante non si raddrizza facilmente dopo una sterzata.
    • il volante rimane leggermente ruotato nei rettilinei.
  • acquisti nuovi pneumatici e vuoi far sì che durino il più a lungo possibile.
  • sostituisci gli ammortizzatori o parti delle sospensioni e dello sterzo.

 

Allineamento delle ruote: perché è importante?

L’allineamento delle ruote può influenzare la durata e la forma di usura dei pneumatici. L’allineamento normale della maggior parte dei veicoli serve a minimizzare l’usura dei pneumatici e massimizzare il comfort del conducente e dei passeggeri. Un corretto allineamento delle quattro ruote riduce l'usura irregolare dei pneumatici, contribuisce a migliorarne la durata chilometrica e la performance e favorisce il risparmio di carburante. Inoltre, migliora il comportamento del veicolo e la sicurezza di guida perché riduce i problemi di stabilità e di direzionalità.

Allineamento o equilibratura?

Allineamento o equilibratura sono spesso confusi, ma si tratta di operazioni diverse. L’allineamento delle ruote consiste nel correggere gli angoli delle ruote fino a portarle nella posizione raccomandata dal costruttore del veicolo. L’equilibratura, invece, permette alla ruota di girare senza produrre vibrazioni anomale.

Perché le ruote si disallineano?

Il disallineamento si può verificare improvvisamente quando il veicolo urta un marciapiede o entra in una buca e in altre circostanze come gli incidenti, che possono far sregolare gli organi delle sospensioni e quindi l'allineamento delle ruote. Il disallineamento può verificarsi anche quando gli ammortizzatori o altri componenti delle sospensioni si usurano o vengono cambiati. Se l’allineamento non è corretto, i pneumatici possono usurarsi rapidamente, specialmente sui lati del battistrada, e il controllo del veicolo può risultare più difficile. In questo caso, molto probabilmente, dovrai sostituire i pneumatici prima del previsto.

Basta un piccolo disallineamento per creare problemi
Un corretto allineamento offre una maneggevolezza ottimale e massimizza la durata dei pneumatici.
I vantaggi di un corretto allineamento sono diversi:

  • permette di risparmiare, dal momento che i pneumatici possono essere cambiati meno di frequente,
  • i pneumatici durano più a lungo,
  • il comportamento del veicolo è ottimizzato,
  • il veicolo è più scorrevole e consuma meno carburante grazie ad una minore resistenza al rotolamento.

 

auto edito allineamento delle ruote consigli

auto edito allineamento delle ruote consigli

Quanto tempo ci vuole per riallineare le ruote e quanto costa?

La maggior parte dei problemi di allineamento anteriore e posteriore può essere risolta in circa 30 minuti, in funzione del tipo di veicolo. Utilizza la funzione "Trova Rivenditore Michelin" per individuare il rivenditore più vicino e ottenere un preventivo per l’allineamento del tuo veicolo. L’allineamento delle ruote consiste nel controllare la direzione e l’angolo al quale sono regolate le ruote rispetto alle indicazioni del costruttore del veicolo. Anche se sentirai utilizzare termini come: convergenza, divergenza, campanatura positiva o negativa, l’allineamento delle ruote in sé non è complesso. Al contrario, il controllo e la correzione dell’allineamento è un’operazione molto semplice.

Come allineare le ruote?

La correzione dell’allineamento prevede di regolare gli angoli delle ruote per raggiungere principalmente i valori di parallelismo, di inclinazione e di inclinazione dell'asse di sterzata (se possibile), alle specifiche originali del costruttore del veicolo. Le tre regolazioni principali che si effettuano durante l’allineamento sono la convergenza/divergenza, la campanatura e l’incidenza.

auto edito schema allinruote incidenza consigli

auto edito schema allinruote incidenza consigli

Campanatura (Inclinazione)

La campanatura è l’angolo di inclinazione della ruota rispetto all’asse verticale, visto frontalmente al veicolo. Se la ruota è troppo inclinata, l’usura non sarà uniforme.

  • Campanatura positiva significa che la sommità della ruota è inclinata verso l’esterno del veicolo. Un’eccessiva campanatura positiva genera l’usura del lato esterno del battistrada dei pneumatici.

  • Campanatura negativa significa che la sommità della ruota è inclinata verso l’interno del veicolo. Un’eccessiva campanatura negativa genera l’usura del lato interno del battistrada dei pneumatici.

L’angolo di campanatura è stabilito e regolato in ciascun veicolo per ottimizzare il comportamento dei pneumatici sui rettilinei e in curva. Se c’è troppa differenza tra gli angoli di campanatura delle ruote anteriori, il veicolo tenderà a tirare da un lato.

auto edito allinruote convergenza consigli

auto edito allinruote convergenza consigli

Convergenza e divergenza (Parallelismo)

I termini convergenza e divergenza identificano la direzione in cui le ruote sono orientate rispetto all'asse di simmetria del veicolo. Questo parametro è dato dalla differenza tra due distanze: tra le estremità anteriori di due ruote sullo stesso assale e tra le estremità posteriori delle stesse due ruote.

L’impostazione convergente o divergente incide sulle caratteristiche del veicolo e sulla sua stabilità in rettilineo.

  • Convergenza: le estremità anteriori delle ruote sullo stesso assale sono più vicine tra loro delle estremità posteriori. Se è eccessiva, il battistrada tenderà a usurarsi maggiormente sul lato esterno. Il battistrada inoltre si consumerà in modo irregolare: passando la mano sul pneumatico, gli spigoli dei tasselli saranno lisci su un lato e affilati sull’altro.
  • Divergenza: le estremità posteriori delle ruote sullo stesso assale sono più vicine tra loro delle estremità anteriori. Se la divergenza è eccessiva, il battistrada tenderà a usurarsi maggiormente sul lato interno. Il battistrada inoltre si consumerà in modo irregolare: passando la mano sul pneumatico, gli spigoli dei tasselli, saranno lisci su un lato e affilati sull’altro.

Equilibratura dei pneumatici: cosa occorre sapere?
Cos’è?

  • E' normale che, quando si montano i pneumatici, la distribuzione dei pesi dell'intero complesso gomma+ruota+valvola non risulti distribuito uniformemente intorno all'insieme.
  • Questo "complesso" non è equilibrato quando presenta un punto più pesante o più leggero rispetto a tutto il resto. Ciò potrà causare saltellamenti e oscillazioni delle ruote e del volante, che possono ridurre la durata chilometrica dei pneumatici, aumentare le vibrazioni e sollecitare eccessivamente i componenti del veicolo.
  • L’equilibratura dell'intero "complesso" ha lo scopo di compensare la differenza di distribuzione di peso al suo interno. Per questo, lo specialista aggiungerà delle masse di contro-bilanciatura dove necessario.
     

Quando equilibrare i pneumatici?

  • Quando si sostituisce un pneumatico
  • Quando si sposta o si rimuove una massa d’equilibratura
  • Quando si acquistano nuovi pneumatici
     

Come equilibrare le ruote?

  • Per equilibrare il complesso (gomma+ruota+valvola), lo specialista utilizza un’attrezzatura specifica per individuare i punti più pesanti.
  • In seguito, applica delle piccole masse all’esterno o all’interno della ruota per controbilanciare la forza centrifuga che sarà più elevata nei punti più pesanti, in fase di rotazione.

Consigli

Se avverti sobbalzi, oscillazioni o vibrazioni durante la guida, consulta subito uno specialista.