Che cosa sono le gomme runflat?

Pneumatici runflat o “run flat”, autoportanti, oppure pneumatici ZP (Zero Pressure), EMT (Extended Mobility Tyre), SST (Self-Supporting), ROF (Run On Flat), BSR... Magari hai già incrociato uno di questi termini senza però sapere che cosa significhi. Ormai da molti anni, la tecnologia runflat è stata usata prevalentemente per i veicoli sportivi e di alta gamma per scongiurare il rischio di incidenti causati da una foratura inaspettata.

Continua a leggere per scoprire di più con MICHELIN.

Come funzionano i pneumatici runflat?

Le gomme runflat sono progettate con fianchi rinforzati che contribuiscono a sostenere il peso dell’automobile e le permettono di continuare a viaggiare anche dopo una perdita di pressione. 

Permettono alla gomma di offrire una stabilità sufficiente per qualche tempo, in modo da raggiungere l’autofficina più vicina in piena autonomia invece di restare bloccati a bordo strada ad aspettare assistenza.

Come riconoscere i pneumatici runflat?

È sempre bene sapere se sul proprio veicolo sono montate gomme runflat ed è possibile farlo grazie alla marcatura presente sul fianco.
La marcatura delle gomme runflat varia a seconda del costruttore.

I pneumatici runflat di MICHELIN disponibili alla vendita presentano una marcatura ZP o EMT:
- ZP sta per Zero Pressure (zero pressione)
- EMT sta per Extended Mobility Tyre (pneumatico a mobilità estesa)

Acquistare pneumatici a prova di foratura ti offre una maggiore tranquillità. In pratica, non avrai più bisogno di cambiare una ruota a terra sul ciglio della strada. È però importante ricordare che non puoi comunque ignorare la foratura e continuare a guidare a lungo. È assolutamente necessario recarsi al più presto presso un’autofficina o un centro specializzato.

Che cosa fare in caso di perdita di pressione?

Chi guida un’auto con pneumatici runflat può continuare a guidare per una distanza massima di 80 chilometri dalla foratura. Inoltre, con dei pneumatici runflat è possibile continuare a guidare a una velocità massima di 80 km/h.

Queste indicazioni possono variare a seconda del profilo delle gomme e del costruttore. In concreto, esse dipendono dal carico del veicolo, dalla temperatura esterna e dalla strada.

Chi guida un’auto con pneumatici runflat può continuare a guidare per una distanza massima di 80 chilometri dalla foratura.

Le gomme runflat possono essere riparate?

Ogni costruttore è libero di decidere se riparare o meno un pneumatico runflat.
Il servizio di riparazione delle gomme runflat è tecnicamente possibile, ma non in tutti i casi. Chiedi consiglio a uno specialista!
 
I pneumatici runflat MICHELIN possono essere riparati una sola volta da un professionista alle stesse condizioni e seguendo la stessa procedura di ispezione e riparazione delle gomme non ZP. Fanno eccezione le gomme sul cui fianco sia espressamente indicato che non possono essere riparate.

Posso montare i pneumatici runflat a casa senza l’aiuto di uno specialista?

Le operazioni di smontaggio e rimontaggio non sono alla portata di tutti perché richiedono specifiche competenze ed attrezzature per rimuovere la gomma dal cerchio e per l’equilibratura pertanto è consigliato che qualsiasi intervento sul veicolo sia realizzato da uno specialista. Li puoi trovare facilmente online cercando “pneumatici runflat vicino a me”.
Se la tua ruota di scorta è un pneumatico runflat, può essere sostituito esattamente come un pneumatico normale.

Vantaggi dei pneumatici runflat

Sicurezza
- Controllo del veicolo per una massima tranquillità, anche in caso di perdita di pressione o foratura
- Rischio ridotto di rimozione del pneumatico dalla ruota
- Non serve cambiare la ruota (ruota di scorta), operazione che può risultare difficile su una strada trafficata
- Si può continuare a guidare senza doversi fermare a cambiare la ruota, a velocità moderata e solo fino a un’autofficina nelle vicinanze

Comfort
- Non è necessario sostituire immediatamente la ruota sgonfia a bordo strada. Distanza percorribile di 80 km (a una velocità massima di 80 km/h)
- Discreto risparmio di spazio nel bagagliaio del veicolo perché la ruota di scorta non è più necessaria. Il peso del veicolo sarà altrettanto ridotto.
Risparmio
- Non serve acquistare la ruota di scorta né l’attrezzatura necessaria per cambiarla.

Come faccio a sapere se sul mio veicolo sono montati dei pneumatici runflat?

I pneumatici runflat MICHELIN possono essere montati esclusivamente su cerchi con doppio hump e su veicoli per cui il costruttore ha approvato il montaggio di un pneumatico autoportante.

Michelin raccomanda di non montare un pneumatico autoportante su un veicolo che non è stato equipaggiato di tali gomme in origine (in opzione o di serie) a causa delle specificità legate alla sua progettazione (peso e rigidità).

Il veicolo deve essere dotato di un sistema di monitoraggio della pressione(TPMS) per avvisare chi guida di eventuali perdite di pressione.

Michelin raccomanda di dotare il veicolo di 4 pneumatici MICHELIN ZP.

Dove acquistare i pneumatici runflat?

Con il nostro motore di ricerca, puoi trovare un rivenditore di pneumatici vicino a te.

map search desktop

Trova il Rivenditore di pneumatici più vicino a te in un attimo

Car
  • Car
  • Motorbike
Car
  • Car
  • Motorbike
Localizzami

Le 5 città principali in Italia

Quali sono le altre soluzioni anti-foratura sul mercato? Quali sono le alternative?

Anche se hai già deciso di voler montare pneumatici runflat sul veicolo, è importante conoscere tutte le opzioni:

- Puoi usare uno spray sigillante per pneumatici: uno spray che arresta la fuoriuscita dell’aria è la soluzione più facile in caso di gomma a terra.
- Puoi sostituire la gomma forata con una ruota (o ruotino) di scorta.

- Puoi usare gomme con tecnologia di sigillatura integrata, ad esempio MICHELIN Selfseal.

Posso usare le catene da neve con le gomme runflat?

Se devi usarle, Michelin ti consiglia di optare per catene con tensionatore automatico, che sia adattano alle deformazioni del pneumatico in fase di rotolamento.

Seleziona la dimensione