Riparazione gomme: il mio pneumatico può essere riparato?

La tua gomma si è forata di recente? Ti stai chiedendo se è possibile effettuare la riparazione delle gomme e come eseguirla? In questo articolo trovi le risposte.

Come faccio a sapere se è possibile la riparazione delle mie gomme?

La prima cosa da sapere è che dipende dalla posizione della foratura.

Sul battistrada:

Nella maggior parte dei casi, la gomma si può riparare. Salvo in casi in cui la foratura ha dimensioni troppo grandi, la riparazione delle gomme è normalmente possibile. Tuttavia, è importante rimuovere la gomma per assicurarsi che il fatto di guidare a una pressione troppo bassa non abbia causato danni e/o usura.

Sulla spalla:

La riparazione della gomma bucata in questo punto non è possibile. La gomma va sostituita.

Sul fianco:

La gomma non è di solito riparabile, perché il rischio che la foratura abbia danneggiato e indebolito la struttura generale del pneumatico è molto elevato.

Esiste però un’eccezione:
Se il codice di velocità sul fianco della gomma non eccede la categoria T, il fianco può essere riparato se il foro ha un diametro massimo di 3 mm. Per indici più elevati, la riparazione delle gomme è fortemente sconsigliata per evitare qualsiasi rischio legato alla sicurezza.

In quali casi non è possibile riparare una gomma bucata sul battistrada?

In caso di pneumatico bucato, il veicolo non si arresta immediatamente: prima di fermarsi, vi è una fase in cui il pneumatico continua a rotolare (da sgonfio) sulla strada. Guidando con un pneumatico sgonfio o non del tutto gonfio, la gomma può subire danneggiamenti alla struttura generale (venature, macinamento, rotture della carcassa e distacco del battistrada).

Come funziona?

Quando si guida con la pressione della gomma troppo bassa oppure con un pneumatico a terra, il fianco viene schiacciato.
Ne deriva un deterioramento della struttura generale del pneumatico che può portare a diversi problemi:

- Venature della gomma: il pneumatico presenta dei segni all’interno dopo essere stato schiacciato a causa della mancanza di aria (pressione bassa).
- Macinamento della gomma interna: dei pezzetti di gomma si riscaldano e si staccano.
- Rottura della carcassa con o senza perdita del battistrada che porta allo scoppio.

In caso di danneggiamenti della carcassa, la struttura del pneumatico ne risulta troppo indebolita e non può essere riparata, anche se la foratura si trova sul battistrada.

Riparazione gomme: 3 metodi

Esistono tre modi per riparare una gomma:

- Con un PRP, chiamato anche “fungo”: questa modalità di riparazione dei pneumatici, eseguita da uno specialista, è quella che offre il livello qualitativo più elevato. Lo specialista smonta la gomma, ne esamina l’interno per controllare eventuali danneggiamenti, esegue l’alesatura del foro, inserisce il PRP dall’interno e lo incolla nella posizione giusta per sigillare il foro alla perfezione.

- Con una “stringa” che viene inserita nella gomma dall’esterno. Questo tipo di riparazione delle gomme è fortemente sconsigliata perché non prevede un controllo della gomma dall’interno dopo che questa ha viaggiato sgonfia (o in assenza di aria) ed è quindi impossibile verificare l’integrità del pneumatico.

- Con una “pezza”: si tratta di un procedimento simile a quello impiegato per riparare la camera d’aria delle biciclette. Questo tipo di riparazione è altrettanto sconsigliata perché sigilla l’interno, ma non la sezione tra il battistrada e la gomma interna. Il rischio di infiltrazioni d’acqua e di ossidazione delle tele metalliche della sommità è quindi elevato. La comparsa di questo danneggiamento alla gomma può causarne lo scoppio.

Kit per gomma bucata: è efficace per la riparazione delle gomme?

Un kit per la riparazione delle forature delle gomme consiste generalmente in una soluzione sigillante che viene iniettata all’interno della gomma, attraverso la valvola, per mezzo di una bomboletta spray o un piccolo compressore.

Michelin sconsiglia la riparazione permanente della gomma con questi metodi perché non vengono effettuati i controlli necessari all’interno del pneumatico, esponendoti così ai rischi accennati prima.

In caso di gomma bucata, consigliamo di sostituire il pneumatico con quello di scorta e quindi portare il pneumatico forato da uno specialista affinché lo esamini.
Se non hai a disposizione una ruota di scorta oppure se questa non fosse utilizzabile, chiama un meccanico dotato di carro-attrezzi in modo che possa trasportare la tua auto in autofficina.

Se anche questa soluzione non fosse applicabile, puoi usare un kit per la riparazione delle forature delle gomme, quando non hai altre opzioni. Questo tipo di riparazione è solo temporanea, per permetterti di guidare fino all’autofficina più vicina, dove lo specialista valuterà se il pneumatico sia riparabile oppure se debba essere sostituito.

map search desktop

Trova il Rivenditore di pneumatici più vicino a te in un attimo

Car
  • Car
  • Motorbike
Car
  • Car
  • Motorbike
Localizzami

Le 5 città principali in Italia

Riparazione gomme da parte di uno specialista

Una riparazione efficace di una gomma è una operazione tecnica e gli specialisti sono formati appositamente per eseguirla. Sanno come fare per esaminare l’interno del pneumatico e determinare se questo sia riparabile o meno.

 

tyre repair step 1

Dopo aver localizzato la posizione esatta della foratura, viene rimosso il corpo estraneo.

tyre repair step 2

Tutta l’area all’interno del pneumatico viene pulita e viene applicato un prodotto specifico.

tyre repair step 3

Viene poi inserito il “fungo” nel foro, dall’interno verso l’esterno

tyre repair step 4

La parte che fuoriesce viene poi tagliata.
Il foro viene riempito sigillandolo in modo ottimale.

Riparare una gomma bucata è sicuro?

114132666 comp

Le gomme ci devono accompagnare in viaggio anche a velocità elevate. Per questo è importante che il tuo pneumatico sia riparato in modo corretto, così da permettere di viaggiare in tutta sicurezza.

Una riparazione delle gomme è sicura solo se eseguita correttamente, per questo è importante che sia un professionista a occuparsene. Se il pneumatico è valutato riparabile dopo un attento esame, il professionista riparerà il foro e ti riconsegnerà una gomma che offre le medesime prestazioni di prima.

Se guidare una gomma sgonfia non ha danneggiato il pneumatico, la sua durata di vita non sarà diminuita dalla foratura.

Tutti i tipi di gomme sono riparabili?

“Alcune gomme sono state progettate per esigenze specifiche. Presentano caratteristiche peculiari che potrebbero far sorgere un dubbio quanto alla loro riparabilità.

Ne esistono di tre tipi:

1 - Pneumatici con inserto fonoassorbente (es.:MICHELIN Acoustic):

Contengono uno specifico inserto in schiuma di poliuretano, che riduce il rumore della gomma mentre rotola sul manto stradale.
Questo tipo di pneumatico può essere riparato esattamente come una gomma normale. Alcuni costruttori non forniscono una ruota di scorta per certi veicoli, e preferiscono montare quindi gomme che sono dotate di tecnologie specifiche in caso di foratura:

2 - Pneumatici autosigillanti (es.: MICHELIN SelfSeal):

Questi pneumatici si riparano da soli esclusivamente sul battistrada. In caso di foratura, una soluzione gommosa speciale ostruisce il foro sigillandolo. Questo tipo di pneumatico può essere riparato esattamente come una gomma normale. Puoi optare per questa soluzione se i pneumatici autosigillanti sono disponibili nelle misure ammesse dal costruttore del tuo veicolo.

3 - Pneumatici runflat (es.: MICHELIN Zero Pressure):

Questi pneumatici permettono di continuare a guidare fino all’autofficina più vicina dopo una foratura, con pressione nulla, in genere fino a 80 km, ad una velocità massima di 80 km/h, senza danneggiare l’interno della gomma. In Michelin, i pneumatici runflat sono contraddistinti dalla sigla ZP (Zero Pressure) e/o EMT (Extended Mobility Tyres). I pneumatici runflat possono essere riparati una volta.
Ricordiamo che le gomme runflat potrebbero richiedere il montaggio su un cerchio specifico per alcune tipologie di veicoli. In questo caso è sconsigliato il montaggio su cerchi normali.” 

Sei alla ricerca di uno specialista per la riparazione del tuo pneumatico? Scegli un centro Euromaster: troverai tecnici specilizzati in pneumatici, servizi  di manutenzione e tagliando auto.

Per il controllo della pressione dei pneumatici del tuo veicolo e per la manutenzione regolare della tua auto puoi affidarti ad Euromaster, partner di Michelin. Tecnici specializzati si prenderanno cura del tuo veicolo, dalla revisione al cambio gomme.

Seleziona la dimensione