Controllare il livello di usura del battistrada: che cosa fare quando i pneumatici hanno un aspetto usurato

Molti automobilisti si affidano agli specialisti delle gomme: questo è infatti il modo migliore per sapere se il battistrada e i fianchi dei pneumatici sono in buone condizioni. Tuttavia, è anche possibile controllare lo spessore del battistrada da soli, usando un profondimetro per pneumatici oppure utilizzare gli indicatori di usura delle gomme che si trovano in diversi punti intorno a tutta la circonferenza del pneumatico. Se il battistrada raggiunge con l’usura lo stesso livello di questi indicatori, è arrivato il momento di sostituire la gomma.

Che cos’è il battistrada?

Per iniziare, vale forse la pena soffermarsi a spiegare che cosa sia il battistrada. Con questa nozione ben chiara, gli automobilisti comprenderanno meglio la sua funzione e saranno più consapevoli dei controlli necessari.

In breve, il battistrada delle gomme è l’insieme di canali e intagli che corrono intorno alla superficie esterna della gomma. La loro funzione è assicurare una buona aderenza sul manto stradale, per esempio contribuendo alla dispersione dell’acqua per prevenire l’aquaplaning. Per di più, senza di essi è molto più difficile eseguire una frenata tempestiva. Persino il movimento stesso dell’auto, al suo avviamento, sarebbe molto più complicato: il  battistrada, infatti, contribuisce a fornire trazione alle ruote che girano.

Esistono diversi tipi di battistrada per i pneumatici?

I pneumatici MICHELIN sono sviluppati con diversi disegni del battistrada. Alcuni sono progettati per ottimizzare l’aderenza in curva. Altri pneumatici sono specificamente progettati per contribuire a ottimizzare la trazione sul bagnato e sulla neve, drenando l’acqua lontano dalla superficie di contatto con il suolo.

I diversi tipi di battistrada sono appositamente ideati per ogni specifica esperienza di guida (su strada, in inverno, in fuoristrada, usi misti...). Hanno tutti finalità leggermente diverse, ma per tutti vale la stessa regola di base: il battistrada delle gomme è essenziale per offrire sicurezza e prestazioni. 

tyre tread

Perché il battistrada si usura?

I pneumatici sono realizzati con una mescola di gomma ed è quindi inevitabile che il battistrada si usuri nel tempo, a causa di un ampio ventaglio di fattori tra cui il tipo di veicolo (ibrido, elettrico o a combustibile), lo stile di guida, il clima, la temperatura, la rugosità della strada, le condizioni meccaniche del veicolo (campanatura, allineamento delle ruote, equilibratura, sospensioni, trasmissione…), la manutenzione, la pressione delle gomme e così via.
Tutti i nuovi pneumatici MICHELIN sono progettati per offrire durata e performance di alto livello dal primo all’ultimo chilometro (*) per tutta la vita del pneumatico. In Michelin le chiamiamo: “performance fatte per durare”!

Quando i pneumatici raggiungono un certo livello di usura, è illegale usarli alla guida di un veicolo. In Italia, il veicolo non potrà superare il controllo annuo se i pneumatici sono troppo usurati. Per questo è importante sapere come controllare correttamente lo spessore rimanente del battistrada delle gomme di un veicolo.

*Le seguenti gamme di pneumatici sono progettate per offrire elevati livelli di durata chilometrica e performance che durano nel tempo: MICHELIN CrossClimate², MICHELIN Primacy 4, MICHELIN Pilot Sport 4, MICHELIN Alpin 6 e MICHELIN Pilot Alpin 5.

Come controllare la profondità del battistrada del pneumatico?

Controlla il battistrada con uno dei due metodi seguenti:

Con gli indicatori di usura del battistrada

Gli indicatori di usura del battistrada sono piccoli rilievi che si trovano sul fondo dei canali principali del battistrada. Sui pneumatici MICHELIN, la sagoma dell’Omino Michelin sulla spalla del pneumatico mostra la posizione di tali indicatori.

Le gomme vanno obbligatoriamente cambiate non appena risultano talmente usurate che il loro spessore raggiunge il livello di tale indicatore. Lo spessore minimo del battistrada ammesso dalla legge è di 1,6 mm. Guidando con gomme oltre questo limite, metti in pericolo la tua sicurezza e infrangi la legge.

Qualora il battistrada del pneumatico dovesse raggiungere l’altezza dell’indicatore di usura solo da una parte del battistrada (es.: solo all’interno, solo al centro o solo all’esterno),  la gomma si sta usurando in modo anomalo (per esempio, è troppo o troppo poco gonfia oppure le ruote non sono allineate). Rivolgiti a uno specialista!

1

Con un apposito profondimetro

Uno degli strumenti migliori è un semplice profondimetro pensato appositamente per questa funzione. Il profondimetro costa poco e permette di misurare con precisione e facilità lo spessore del battistrada. 

È possibile usare un profondimetro per controllare il battistrada

Lo spessore del battistrada misurato nei canali principali della gomma deve essere di almeno 1,6 mm.
Il controllo dell’usura deve essere sempre effettuato su più punti lungo tutta la circonferenza e la larghezza del pneumatico. È inoltre necessario che tale controllo sia eseguito regolarmente, sia sulla parte interna che esterna del battistrada, da uno specialista di pneumatici. Raggiunto il limite legale del battistrada, il pneumatico va rimosso e sostituito.
È necessario consultare uno specialista in caso di usura anomala o in caso sussista un divario nell’usura dei due pneumatici sullo stesso assale.

map search desktop

Trova il Rivenditore di pneumatici più vicino a te in un attimo

Car
  • Car
  • Motorbike
Car
  • Car
  • Motorbike
Localizzami

Le 5 città principali in Italia

Qualsiasi perforazione, taglio o deformazione visibile deve essere esaminata attentamente. Affidati agli esperti! Un rivenditore specialista saprà dirti se il tuo pneumatico può essere riparato dopo un eventuale danneggiamento.

In via precauzionale, anche se le condizioni generali della gomma appaiono buone a un controllo a occhio nudo e anche se non è stato superato il limite legale di usura, Michelin raccomanda di cambiare le gomme dopo 10 anni dalla data di fabbricazione. Il limite di 10 anni va calcolato dalla data della marcatura DOT.

 

Seleziona la dimensione