ETICHETTA EUROPEA DEI PNEUMATICI:
COSA SIGNIFICA

Scegliere i pneumatici adatti al tuo veicolo non è un compito facile. Ci sono molti parametri che devono essere considerati prima di acquistarli. Con l'attuale contesto economico ed ecologico, è ancora più importante essere ben informati per acquistare i migliori pneumatici in termini di durata chilometrica, sicurezza ed efficienza dei consumi. Questo è il motivo per cui sono fatte le etichette europee dei pneumatici.

ETICHETTA EUROPEA DEI PNEUMATICI: descrizione e marcaggi

L' ETICHETTA EUROPEA DEI PNEUMATICI IN BREVE

La Commissione Europea ha introdotto le etichette dei pneumatici in Europa nel 2012 per aiutarti a fare una scelta più intelligente.
Implica che i pneumatici per auto, SUV e furgoni abbiano un'etichetta che fornisca informazioni chiare sulle performance dei pneumatici (valori di aderenza sul bagnato, livelli di efficienza energetica e livelli di rumorosità esterna).

Questi livelli sono autocertificati dagli stessi produttori di pneumatici, in base ai risultati dei test i cui metodi sono stati definiti a livello europeo.

L'Etichetta Europea dei pneumatici viene rinforzata

Dal 1 ° maggio 2021, questa Etichetta Europea dei pneumatici viene rinforzata. Questi cambiamenti sono principalmente guidati dalla politica climatica ed energetica ad orizzonte 2030 dell'Unione, che incoraggia la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Come leggere la nuova Etichetta Europea dei Pneumatici

fuel

Il nuovo regolamento introduce molti cambiamenti sull'etichetta. Utilizza la guida all'etichetta dei pneumatici per comprenderli tutti:

Informazioni standard sul pneumatico

Questa parte fornisce informazioni su: nome commerciale o marca del fornitore; tipo di pneumatico; misura del pneumatico; classe del pneumatico (ad esempio C1, C2 o C3).

Livelli di classificazione

Uno dei principali cambiamenti riguarda il livello di classificazione per la resistenza al rotolamento e la frenata sul bagnato, che ora sono ridotti a 5 livelli a partire da A (più efficiente) a E (meno efficiente).

I simboli di aderenza sulla neve ("3 Peaks Mountain Snow Flake") e/o aderenza sul ghiaccio ("Ice grip") possono apparire accanto al simbolo "Rumorosità esterna" quando si tratta di un pneumatico idoneo.

01

Efficienza energetica del pneumatico

1 PIENO DI CARBURANTE SU 5
in media è consumato dai pneumatici

Ad ogni rotazione della ruota, un pneumatico si deforma quando entra in contatto con la strada. Quando la sua struttura si deforma, il pneumatico si riscalda e parte dell'energia viene persa. L'ottimizzazione delle deformazioni del pneumatico consente di ridurre il consumo di carburante e, di conseguenza, le emissioni di gas serra. La forza relativa al pneumatico che si oppone al suo rotolamento è chiamata "resistenza al rotolamento"

gain fuel efficiency 1093 x 663

172 € (1)

è la riduzione dei costi del carburante in media per un veicolo equipaggiato con pneumatici di classe A rispetto ad uno equipaggiato con pneumatici di classe E.

02

Frenata su bagnato


DISTANZA DI FRENATA SU BAGNATO
1 millisecondo

Il pneumatico è l'unico punto di contatto del veicolo con la strada. A 80 km/h, si ha meno di 1 millisecondo per controllare il veicolo, per accelerare o frenare. Il pneumatico è un importante componente per la sicurezza del veicolo. Il suo scopo è quello di aderire alla strada, indipendentemente dalle condizioni del fondo (deteriorato o ben asfaltato), dalla configurazione stradale (diritta o curva) o dalle condizioni meteorologiche (asciutto o bagnato).

mtg etiq illus retouche


9 m

è la riduzione dello spazio di frenata in media per un veicolo che viaggia a 80 km/h equipaggiato con pneumatici di classe A rispetto a un veicolo equipaggiato con pneumatici di classe D (2).

03

Livelli di rumorosità esterna del pneumatico

RUMORE AMBIENTALE
viene misurato in decibel (dB)

Le 3 onde sono ora sostituite da una lettera: A, B o C (3 onde = C).
Il rumore del traffico è un fastidio uditivo. Per un veicolo che si muove ad una velocità costante di 80 km/h, il rumore generato dal rotolamento del pneumatico su strada è generalmente superiore al rumore del motore. Questo rumore di rotolamento dipende dal tipo di pneumatici e dalla superficie stradale.

mtg etiq illus 03 hd f39 noise




Un pneumatico con classificazione A è RUMOROSO la META' di uno con classificazione B (3).

Nuovi pittogrammi

La nuova Etichettatura Europea includerà anche:

Un QR Code

nell'angolo in alto a destra dell'etichetta.
Scansiona questo codice per scaricare ulteriori informazioni sul pneumatico. È associato a un database europeo (EPREL) che fornisce tutte le informazioni relative all'etichetta del pneumatico, nonché una scheda informativa del prodotto

neige 613x202px

Simbolo 3PMSF
3 Peaks Mountain Snow Flake

I pneumatici marcati "3PMSF" sono gli unici a offrire prestazioni invernali severe essendo specificamente progettati per l'uso sulla neve e avendo soddisfatto tutti i requisiti attraverso test oggettivi (4)

30 m(5)

A 50 km/h, un pneumatico invernale frena in media di 30 m prima in meno su strade innevate, rispetto a un pneumatico estivo (5).

montagne 613x202px

Simbolo ICE GRIP
Distanza di frenata su ghiaccio 

Essendo l'unico punto di contatto con la strada, il pneumatico è essenziale per mantenere la tua sicurezza sulle strade ghiacciate che si incontrano, ad esempio, nei paesi nordici. Questo è il motivo per cui le prestazioni su ghiaccio sono ora riconosciute da questo nuovo pittogramma "Ice Grip".

1,4 m(6)

A 20 km/h, un pneumatico "ice grip" ha uno spazio di frenata sul ghiaccio inferiore di almeno 1,4 m rispetto al pneumatico di riferimento per tutte le stagioni. (6)
I pneumatici Ice Grip sono progettati specificamente per superfici stradali ricoperte di ghiaccio e neve compatta e devono essere utilizzati solo in condizioni climatiche molto rigide (ad esempio temperature fredde). L'utilizzo di pneumatici con aderenza sul ghiaccio in condizioni climatiche meno rigide (ad esempio condizioni di bagnato o temperature più calde) potrebbe comportare prestazioni non ottimali, in particolare per aderenza sul bagnato, maneggevolezza e usura.

Cosa posso fare ancora per migliorare l'efficienza energetica e la sicurezza stradale?

Anche il modo in cui guidi influisce notevolmente sul consumo di carburante e sulla sicurezza stradale. Per fortuna, ci sono molti suggerimenti che puoi seguire per migliorare:

Guida Eco

è uno di questi. Una guida fluida e dolce può aiutare in modo significativo a ridurre il consumo di carburante. Puoi trovare ulteriori suggerimenti e consigli qui.

Distanze di frenata

Sono altri aspetti da rispettare sempre.
Mantenere le distanze di sicurezza ti consentirà di anticipare e utilizzare il freno motore per rallentare la tua auto.

Pressione dei pneumatici

deve essere controllata regolarmente (soprattutto prima di lunghi viaggi) per ottimizzare l'efficienza energetica e l'aderenza sul bagnato. Scopri come controllare la pressione dei pneumatici qui.

Organizza

il tuo viaggio e controlla il traffico prima di partire, risparmierai tempo e carburante! Prova Via Michelin per pianificare il tuo itinerario

scott clark

Scott Clark, Michelin Executive Vice President, Automotive, Motorsport, Experiences, and Americas Regions - Member of the Group Executive Committee during MICHELIN e.PRIMACY live - Michelin Headquarters, Clermont-Ferrand, France - November 5th 2020 B) Jerome Cambier / MICHELIN

Scott Clark
MICHELIN Executive Vice President

Automotive, Motorsport, Experiences, e Regioni America del Nord, America del Sud
Membro del Comitato Esecutivo del gruppo

Lo spirito innovativo di Michelin

I continui progressi di Michelin puntano ad offrire una mobilità sicura, efficiente, accessibile a tutti ed eco-friendly. L'innovazione è nel cuore di ogni pneumatico che produciamo.

“Come potete vedere, le questioni ambientali sono centrali nelle nostre priorità strategiche. Per ridurre la sua impronta ambientale più rapidamente, Michelin si è impegnata a ridurre del 50% le emissioni di CO2 in tutti i suoi impianti di produzione entro il 2030 rispetto al 2010, con l'obiettivo finale di raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050. Michelin sta inoltre sviluppando soluzioni per utilizzare fonti rinnovabili o riciclare materie prime per fabbricare i suoi pneumatici, migliorandone ancora di più le prestazioni. Entro il 2030, i pneumatici MICHELIN saranno il 20% più efficienti dal punto di vista energetico rispetto al 2010. Domani tutto sarà sostenibile!"

Trova i pneumatici MICHELIN adatti a te!

Altri articoli che potrebbero interessarti

Note legali

(1) Basato su un risparmio di 150 litri di carburante su una distanza di 40.000 km a 1,15 € al litro (media ponderata). L'effetto può variare a seconda del veicolo e delle condizioni di guida. Prestazioni misurate secondo il metodo di prova stabilito dal regolamento UN ECE R117.
(2) Prestazioni di frenata da 80 km/h a 20 km/h, misurate secondo il metodo di prova stabilito nel regolamento UN ECE R117.
(3) La rumorosità è misurata su un veicolo che viaggia a 80 km/h con il motore spento, secondo il metodo di prova stabilito nel regolamento UN ECE R117.
(4) Prova di efficienza in frenata in condizioni invernali secondo il metodo ETRTO (European Tyre and Rim Technical Organization).
(5) Differenza media dello spazio di frenata di un pneumatico invernale rispetto a uno estivo. Spazio di frenata su fondo innevato da 50 a 0 km/h. Test TÜV SÜD 2013, su 205/55 R16, condotti a -5 ° C.
(6) Prestazioni di frenata su ghiaccio da 20 km/h a 5 km/h, misurate secondo il metodo di prova stabilito nella norma ISO 19447.